martedì 25 novembre 2014

Come aggiornare via OTA HTC One m8 con ROOT, ma anche m7

Se avete (come il sottoscritto) un meraviglioso HTC One m8 e l'avete rootato per avere feature altrimenti impossibili, nel momento in cui vi è arrivato un'aggiornamento OTA vi sarete sicuramente accorti che la recovery modificata che avete installato non permette l'installazione dell'aggiornamento ufficiale! Come fare allora ad aggiornarlo e godere di tutte le nuove feature disponibili?

State tranquilli, la procedura non è troppo complicata anche se può risultare un po' noiosa, ma considerando che gli OTA non arrivano tutti i giorni, secondo me è un buon compromesso per avere root e telefono aggiornato sempre! (al momento non esistono altre procedure per poter aggiornare HTC One m8 con i permessi di root)

Prima di tutto, vediamo di cosa avremo bisogno:
  1. L'ultima versione dei fastboot e adb files
  2. Recovery Stock (una collezione di recovery stock la trovate qui)
  3. Recovery modificata (a seconda delle preferenze TWRP oppure Clockworkmod, personalmente utilizzo la TWRP)
  4. Superuser.zip
Vediamo allora come fare l'aggiornamento, in sintesi dovremo: flashare la recovery stock, aggiornare via OTA il dispositivo e riflashare la recovery modificata e i permessi di root.

Con la seguente guida non mi assumo nessuna responsabilità se il vostro telefono si rompe, brikka o se scoppia la terza guerra mondiale, in ogni caso se seguite attentamente tutti i passaggi non DOVREBBERO verificarsi problemi

Passi da seguire (ho scritto operazione per operazione da eseguire, per questo sembrano tanti):

Download fastboot e adb files e le varie recovery:
  • Scaricate e scompattate in una cartella a vostro piacimento i fastboot e adb files
  • (se non l'avete già fatto) Abilitate il debug USB, per farlo andate in impostazioni>informazioni>informazioni software>altro e premete ripetutamente la voce  "numero build" finchè non vi dirà che siete diventati sviluppatori
  • Aprite la cartella fastboot che avete precedentemente scompattato, tenete premuto shift e premete il tasto destro del mouse all'interno della cartella, dopo di che premete su "Apri finestra di comando qui". In questo modo vi si aprirà una finestra tipo DOS dove dovrete inserire i comandi manualmente, ma niente paura! non è niente di complicato, dovrete solamente copiare e incollare i comando che vi elencherò tra poco.
  • Collegate il telefono al PC
  • All'interno della finestra che vi si è aperta scrivete: 
adb devices

  •  Assicuratevi che sotto la scritta "List of devices attached" ci sia una sigla del tipo 
SH44... device
in questo modo saprete che il vostro telefono è stato collegato e riconosciuto correttamente dal pc. 

  •  Ora sempre all'interno della finestra di comando scrivete:
adb reboot bootloader
ora il vostro telefono si riavvierà nel cosiddetto "fastboot mode"

  •  Ora scrivete:
fastboot oem readcid
e prendete nota della sigla che comparirà dopo (bootloader) cid: (nel mio caso è HTC__304 

  • Cliccate sul secondo link che vi ho dato, quello dove trovate le stock recovery e cercate nella sezione "Nandroid Backups" il vostro CID, una volta trovato, prendete nota del numero che viene riportato all'inizio del link (nel mio caso è 2.22.401.5)
  • Andate ora nella sezione "Stock Recoveries" e cercate il link corrispondente al vostro numero (se avete il mio stesso CID sarà questo: 2.22.401.5 ) e scaricate la stock recovery
  •  Scaricate ora la custom recovery (deve essere un file con estensione .img) che preferite dai link che vi ho fornito sopra 
  • Spostate i file appena scaricati (la recovery stock e la recovery modificata) all'interno della cartella "fastboot" scompattata al primo passo
Flash recovery stock:
  • Tornate nella finestra di comando e scrivete:
fastboot flash recovery "nomerecoverystock"
nel mio caso è:  fastboot flash recovery "stock recovery 2.22.401.5 recovery.img"
e premete invio.

  • Quando avrà finito scrivete:
fastboot reboot
e attendete che il telefono si riavvii
Update OTA: 

  •  Eseguite l'update OTA
Flash recovery modificata:
  • Tornate nella finestra di comando e scrivete:
adb reboot bootloader

  • Quando il dispositivo si sarà riavviato in "fastboot mode" scrivete:
 fastboot flash recovery "nomecustomrecovery"
nel mio caso è: fastboot flash recovery openrecovery-twrp-2.8.1.0-m8.img
e premete invio. 

  •  Per riavviare il dispositivo infine scrivete:
fastboot reboot 
e premete invio.



Flash superuser.zip:  

  • Scaricate l'ultima versione di superuser da qui
  • Copiate quanto scaricato in una qualsiasi cartella della memoria interna del vostro telefono.
  • Ora tornate nella finestra di comando e scrivete: 
adb reboot recovery

  • Andate su "install zip" e carcate il vostro file "superuser.zip", una volta trovato cliccateci sopra e flashatelo
  • Finito il flash eseguite un "wipe cache and dalvik"
  • Cliccate su "reboot system" per riavviare 


Ora avete di nuovo il vostro HTC One m8 con i permessi di root!
E' stato facile, no? =)

Se l'articolo vi è piaciuto o vi ha aiutato in qualche modo, vi prego di condividerlo e fatemi sapere nei commenti cosa ne pensate! alla prossima!





1 commenti:

Posta un commento