mercoledì 1 maggio 2013

HTC One: qualche riflessione

HTC One


Non lo nascondo, a parer mio il nuovo "mostro" di HTC, è uno dei migliori smartphone del momento, se non il migliore. Vediamone innanzitutto le caratteristiche tecniche:

Dimensioni 137.4 x 68.2 x 9.3 mm
Peso 143 grammi
Processore Qualcomm Snapdragon 600 - quadcore 1.7 GHz 
Ram 2 Gb
Batteria 2300 MAh, non removibile
Schermo 4.7", FullHD SUPER Clear LCD 3, 1920 x 1080 pixels, 468ppi
Fotocamera 4 MegaPixel con tecnologia Ultrapixel(retro) e stabilizzatore ottico, 2.1 MegaPixel(anteriore)
Connettività Connettore Jack 3.5 mm;Wi-Fi (802.11a/b/g/n); Wi-Fi Direct; Bluetooth 4.0; Micro USB 2.0; DLNA; MHL;HDMI; USB OTG 2.0; NFC; Porta Infrarossi per comandare TV
Memoria 32 Gb, non espandibile

come si evince anche dalle caratteristiche, l'HTC One è uno smartphone monoscocca con batteria integrata, non è quindi possibile rimuovere batteria o cambiare cover, la trovo una scelta abbastanza saggia, il telefono da una sensazione di maggiore compattezza e resistenza senza parti removibili (provare per credere).
Facciamo qualche considerazione: HTC è stata un'azienda che ha saputo sfruttare fin da subito il successo di Android (basti vedere il primo Nexus One, prodotto proprio da HTC per Google), purtroppo però, nell'ultimo periodo si è seduta un po' sugli allori ed ha smesso di innovare, senza parlare che ha sempre proposto i suoi telefoni a prezzi un po' troppo alti per quello che veniva effettivamente offerto. Per tutte queste motivazioni, nell'ultimo periodo si è vociferato nel web che l'azienda fosse un po' in crisi, doveva puntare tutto sul suo prossimo top di gamma per risollevare le proprie sorti, e così ha fatto.
Ne è uscito HTC One, uno smartphone con un hardware da urlo, ed un software completamente rinnovato e  molto ben ottimizzato! HTC One monta come prima versione di Android la 4.1.2, che nonostante non sia l'ultima versione uscita, fa girare tutto a meraviglia, non un solo lag, complice forse anche la nuova Sense 5.0, l'interfaccia personalizzata di HTC giunta appunto alla 5° versione. Vediamo un po' che novità porta:
  • BlinkFeed: un aggregatore di news e social feed che raccoglie tutti i contenuti in un widget scorrevole. Occupa una schermata della home, che può essere impostata come principale o secondaria, e può anche essere disattivata. Questa è secondo me la migliore innovazione che ha fatto HTC negli ultimi anni. Ha messo a portata di "tap" tutte le news che ci interessano direttamente nella nostra home, non dovremo quindi passare per applicazioni di terze parti per poter vedere notizie o aggiornamenti dei social, li avremo tutti lì, pronti per essere letti, e il tutto in una fluidità impressionante.
  • Htc Zoe: una funzione della fotocamera che permette di catturare gli istanti prima e dopo lo scatto per un periodo di tempo di circa tre secondi in modo da poter selezionare il frame migliore o eliminare dall'immagine elementi indesiderati, sostituendoli con porzioni di immagine ripese prima o dopo il frame prescelto o da creare una sorta di foto animata. Inoltre nella galleria, viene creato automaticamente un breve video personalizzato con audio e con tutte le foto scattate nel giorno o nel periodo selezionato, funzione non troppo utile ma veramente carina.
  • Sense TV: sfruttando la porta infrarossi posizionata sul pulsante di accensione, lo smartphone può essere usato come telecomando universale. Purtroppo però, è possibile usare un solo telecomando alla volta, a differenza del Samsung Galaxy S4 che può impostare diversi telecomandi per tutti i televisori che abbiamo in casa.
  • Sense Voice: grazie a degli appositi microfoni, regola il volume della chiamata in base ai rumori dell'ambiente circostante. Funzione non troppo pubblicizzata, ma che rende l'esperienza utente sempre migliore.
Sono queste le novità software portate dalla Sense 5.0, ma le novità che porta HTC One non si fermano qui.
L'azienda taiwanese infatti monta sul suo nuovo top di gamma un sensore fotografico con delle novità: non è uno dei soliti sensori che ritroviamo in qualsiasi smartphone, possiede infatti la tecnologia Ultrapixel, che consiste in una dimensione maggiore dei singoli pixel, il che comporta foto migliori in condizioni di luce scarsa. Ma è tutto oro quel che luccica? Ovviamente no, di contro, questo meraviglioso sensore ha appena 4 MegaPixel, il che rende le foto non troppo definite, per quanto la resa dei colori sia magnifica.
Altra novità degna di nota, è l'altoparlante. Come da tradizione, HTC porta l'equalizzazione Beats Audio nel suo terminale, combinata a due altoparlanti stereo posizionati sul fronte del telefono, che rendono la riproduzione di musica e video un'esperienza unica (sia lodato il Signore, finalmente niente altoparlanti sul retro). Ultima novità introdotta con questo terminale è lo schermo, un LCD da 4.7 pollici e con una risoluzione di ben 468 ppi!!(tanto per rendere l'idea il display retina di apple ha una risoluzione di 326ppi) Inutile dire come le immagini su questo telefono sembrino stampate sullo schermo.
Che dire, HTC ha fatto un ottimo lavoro su questo One, ultimamente sembra abbia avuto qualche problema nella produzione ma spero sinceramente che tutto vada per il meglio, HTC merita onori e gloria per questo smartphone, che ritengo probabilmente il migliore attualmente in commercio!
Per chi non avesse ancora visto le videorecensioni del terminale, vi propongo quelle che a parer mio sono le migliori, buona visione:

0 commenti:

Posta un commento